Post

Commento al vangelo di domenica 25 ottobre di don Giovanni Berti

Dal Vangelo secondo Matteo
Mt 22,34-40

In quel tempo, i farisei, avendo udito che Gesù aveva chiuso la bocca ai sadducèi, si riunirono insieme e uno di loro, un dottore della Legge, lo interrogò per metterlo alla prova: «Maestro, nella Legge, qual è il grande comandamento?». Gli rispose: «“Amerai il Signore tuo Dio con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima e con tutta la tua mente”. Questo è il grande e primo comandamento. Il secondo poi è simile a quello: “Amerai il tuo prossimo come te stesso”. Da questi due comandamenti dipendono tutta la Legge e i Profeti».
“Love is love” recita uno slogan molto usato oggi quando si affrontato le varie questioni riguardo le unioni civili, le unioni omosessuali, le convivenze e la sessualità in generale. “L’amore è amore” quindi tutto è positivo quando nasce dall’amore. Per molti questo è però segno di totale relativismo come se tutto andasse bene senza regole e valori. È davvero così? Un altro detto che viene spesso citato in queste situazioni ed …

Donato

Commento al vangelo di domenica 18 ottobre di don Giovanni Berti

La nuova edizione del Messale

Commento al vangelo di domenica 11 ottobre di don Giovanni Berti

Commento al vangelo di domenica 4 ottobre di don Giovanni Berti

Commento al vangelo di domenica 27 settembre di don Giovanni Berti

Commento al vangelo di domenica 20 settembre di don Giovanno Berti

Una messa in più la domenica mattina

Commento al vangelo di domenica 13 settembre di don Giovanni Berti

Attività pastorali e precauzioni sanitarie, ripresa in sicurezza

Commento al vangelo di domenica 6 settembre di don Giovanni Berti

Ritornare a frequentare il catechismo