Post

Domenica 9 maggio - "Una fede non da servi" di don Giovanni Berti

Dal Vangelo secondo Giovanni Gv 15,9-17 In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Come il Padre ha amato me, anche io ho amato voi. Rimanete nel mio amore. Se osserverete i miei comandamenti, rimarrete nel mio amore, come io ho osservato i comandamenti del Padre mio e rimango nel suo amore. Vi ho detto queste cose perché la mia gioia sia in voi e la vostra gioia sia piena. Questo è il mio comandamento: che vi amiate gli uni gli altri come io ho amato voi. Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la sua vita per i propri amici. Voi siete miei amici, se fate ciò che io vi comando. Non vi chiamo più servi, perché il servo non sa quello che fa il suo padrone; ma vi ho chiamato amici, perché tutto ciò che ho udito dal Padre mio l’ho fatto conoscere a voi. Non voi avete scelto me, ma io ho scelto voi e vi ho costituiti perché andiate e portiate frutto e il vostro frutto rimanga; perché tutto quello che chiederete al Padre nel mio nome, ve lo conceda. Questo vi comando: che vi ami

Verso la Giornata Diocesana del Malato

Domenica 25 aprile 2021 - "Immunità di gregge" di don Giovanni Berti

Domenica 18 aprile 2021 - "Non è un fantasma" di don Giovanni Berti

Domenica 11 aprile - "E se avessimo torto" di don Giovanni Berti

In arrivo il sussidio ecologico per l’Estate Ragazzi e i Grest

Domenica di Pasqua 2021 - "Sei vivo, non ti preoccupare" di don Giovanni Berti

Domenica 28 marzo - "Passione di corpi" di don Giovanni Berti

Commento al Vangelo del 21 marzo 2021

La Settimana Santa in parrocchia

Giornata in memoria delle vittime del Covid Card. Bassetti: il silenzio si fa preghiera e speranza

Le schede per preparare il Triduo Pasquale

Valorizzare il complesso lateranense: la lettera del Papa al cardinale De Donatis